Chi Sono

Luca Tedesco

IMG_1732

Regista, sceneggiatore e montatore video 

 

Sono nato ad Avellino il 19 Ottobre 1986 e  sono molto orgoglioso delle mie origini campane. Mi trasferisco con la mia famiglia ad Anguillara Sabazia (Roma) nel 1993, poi a Bracciano (Roma) nel 2009. La passione per il cinema mi porta a laurearmi al Dams in Cinema e Arti della visione presso L’università di Studi “Roma Tre”. Ho partecipato a diversi laboratori e stage, tra cui quello di sceneggiatura tenuto da Francesco Piccolo; due stage di montaggio, uno nello studio DIVA cinematografica (Roma) e l’altro all’Act multimedia di Cinecittà (Roma) ; due stage di regia, l’NCN LAB al festival del Cinema di Roma 2009 e all’ACT Multimedia, a Cinecittà, con il regista Daniele Pettinari. Ho realizzato diversi cortometraggi tra cui “Adagio”, premio Miglior regista esordiente al Festival “La Cittadella del corto” 2008 (Trevignano Rm), il corto “Non ti accetto”, primo premio Miglior corto al film festival “Ho un corto in testa (Roma-2008), il corto “L’uomo parafulmine”, premio Corto Lazio 2009 al film festival “La Cittadella del corto” 2009 (Trevignano Rm). Sono produttore e regista di documentari, reportage, spot pubblicitari e video per eventi. Collaboro dal 2010 con SKY per il canale “Caccia e pesca” come operatore di ripresa video e montatore. Nel 2017 sempre per il canale Caccia di Sky ho prodotto una serie di  episodi, scritta e diretta da me, dal nome “La mia caccia”. Dal 2011 ideatore e fondatore del blog Zone TV.

 

In questo video sotto vi mostro la mia partecipazione come ospite al programma dedicato ai registi  emergenti della rete TV “Super 3″

 

Nell’agosto 2012 ho creato la mia casa di produzione audiovisiva Luca Tedesco Film Maker. Attualmente mi divido tra le produzioni mie e la collaborazione con Sky Caccia e Pesca, come produttore.

Nel 2017 ricevo il premio “wedding award” dal portale matrimonio.com come uno dei migliori studio video-foto di tutta Italia.

 

In questo video vi mostro la mia presenza come ospite al “Cinematografo” di Gigi Marzullo su Raiuno

 


Leave a Reply